Il Museo Diocesano di Ostuni è situato al piano terra dell’antico Palazzo dell’Episcopio, che in passato ha ospitato i Vescovi della ‘Città Bianca’. Inaugurato nell'agosto 2017, il museo è stato concepito per ospitare le opere d’arte provenienti dal Tesoro del Capitolo della Concattedrale, dalla Collezione Archeologica Capitolare e dalle locali chiese e dai monasteri benedettino e carmelitano, fondato il primo nel 1519, il secondo nel 1730. Per rendere la visita un’esperienza piacevole, istruttiva e culturalmente stimolante, lungo tutto il percorso si trovano apposite didascalie, da ascoltare anche sul proprio smartphone, che spiegano in modo chiaro e semplice le opere esposte. Obiettivo principale del museo è di porre al centro il visitatore, adulto o bambino, per risvegliare attraverso un approccio innovativo la sua curiosità e alimentare la sua ‘fame’ di cultura.

Teodoro De Giorgio
Storico dell'arte e curatore scientifico del Museo